#roger

La democrazia è un metodo, tanto ricco quanto difficile da interpretare; un sistema di vita; un processo mai compiuto e in continuo divenire. Ha regole chiare, valori incisivi; si basa su responsabilità individuali e l’impegno di tutti. Fa sorridere, ma anche riflettere, l’ironico dialogo ne “Il vecchio che leggeva romanzi d’amore “ di Luis Sepulveda. Senza cultura e conoscenza non c’è democrazia, non c’è libertà.

***

“Sai leggere?”
“Non ricordo”
”Vediamo un po’. Che dice qui?”


Avvicinò, sfiduciato, il volto al foglio che gli tendevano, e si meravigliò di essere capace di decifrare quei segni misteriosi.

“Il si-gnor-can-di-da-to
“Sai leggere. Allora hai diritto al voto”
“Diritto a che?”
“Al voto. Al suffragio universale e segreto. A scegliere democraticamente fra i tre candidati che aspirano alla prima magistratura. Hai capito?”
“Nemmeno una parola. Quanto mi costa questo diritto?”
“Ma niente, amico. Non per nulla è un diritto”

Sapeva leggere

*foto da Il Corriere della sera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: