le dittature invisibili

Microblog di Roger

In questi ultimi giorni di particolare tensione, di attesa per le possibili evoluzioni del quadro politico e  di sostegno alle posizioni  “controcorrente” , non “omologate” e coerenti di Italia Viva, ho ritrovato e riletto un libro , ironico, colorato e surreale, nello stile di Sepulveda e di Borges. E’ “Parole in Cammino” di Eduardo Galeano, scrittore uruguaiano (Oscar Mondadori 2001). Una pagina mi è sembrata particolarmente significativa:

Finestra sulle dittature invisibili

“La madre che si sacrifica esercita la dittatura della dedizione.
L’amico sollecito esercita la dittatura del favore.
La carità esercita la dittatura del debito.
La libertà del mercato ti consente di accettare i prezzi che ti impongono.
La libertà d’opinione ti consente di ascoltare quelli che esprimono
opinioni a tuo nome.
La libertà di scelta ti consente di scegliere il condimento con il
quale sarai mangiato.”

Sono parole che possono far sorridere, ma che certamente fanno riflettere, soprattutto chi della libertà fa un impegno di vita, la propria vita.

Microblog di #roger

**

a cui accostiamo:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: