Al di là dei partiti, perché una scelta riformista

Dalla conoscenza dei territori alla competenza del Parlamento, c’è una musica nuova che possiamo far risuonare Il prossimo 16 gennaio, nei seggi romani del I collegio elettorale della Camera dei Deputati, si voterà per le suppletive, ovvero per l’elezione di un nuovo parlamentare. Per Italia Viva, come candidato riformista, si presenta Valerio Casini, il giovaneContinua a leggere “Al di là dei partiti, perché una scelta riformista”

L’arroganza dei numeri primi

1 – Prologo. Che carini! Sono lì uno di seguito all’altro, non nascondono nulla, sono delle belle pecorelle che si fanno governare e addomesticare senza fatica. Sono la maggioranza dei numeri, sempliciotti anche se tanti, anzi infiniti, che hanno un comportamento che potremmo definire aritmeticamente “beneducato”: i pari si alternano sempre ai dispari, i multipliContinua a leggere “L’arroganza dei numeri primi”

Un Natale per gli irredimibili

“Tutti abbiamo servito tutti”: un Natale di volontariato per 4 detenuti. Prima di aprire il nuovo anno, ci è sembrato opportuno un repost che rimane di grandissima attualità, purtroppo. Anche nell’anno che viene l’impegno di tutti noi, ne #LottangoloBlog, sarà per una società più giusta, plurale e democratica. *** “…… quattro detenuti della Casa diContinua a leggere “Un Natale per gli irredimibili”

Utile per chi?

A proposito della redistribuzione degli utili ai lavoratori, ci guarda severo Karl Marx che, dall’alto delle sua individuazione della nozione di plusvalore, ci fa notare come questa proposta, in apparenza assai intrigante, contenga alcune trappole. Un’impresa, a differenza da una cooperativa, fonda il proprio successo sulla vision e sulle strategie di mercato proposte e imposteContinua a leggere “Utile per chi?”

Tenent, guest, outsider

Sentimenti in prossimità di RadioLeopolda Chiunque fra noi si definisca riformista, e segua con passione l’avventura politica che vede da sempre la sua leadership nella proposta di #MatteoRenzi, attende in queste ore di capire cosa accadrà domani, ad apertura fiorentina dei lavori di RadioLeopolda, a questo nostro andare controcorrente sempre, che noi si sia alContinua a leggere “Tenent, guest, outsider”

L’ACQUA DEL LAGO

NON E’ MAI DOLCE Il libro di Giulia Caminito, finalista del Premio Strega 2021, si snoda attraverso le vicende di una ragazzina che racconta di sé, della sua famiglia, delle dinamiche all’interno di essa e dell’ambiente che la circonda e tutte le vicende ruotano, per l’intero arco narrativo, intorno alla condizione economica, al non possedereContinua a leggere “L’ACQUA DEL LAGO”

Mi vida es mia

SULLA VALIDITA’ DEGLI OPPOSTI Spesso l’opposto, nel senso del contrario di una certa entità, esiste in natura più come una parvenza che come una realtà. Vero è che le cariche elettriche, con i loro  polo positivo e polo negativo, catodo e anodo, mostrano effettivamente l’esistenza degli opposti, ma se guardiamo altrove ci rendiamo conto solitamente cheContinua a leggere “Mi vida es mia”

#quandovedreteilmiocaroamore

#CeciliaMangini #8marzo2021 Anche Lottangolo aderisce all’iniziativa in ricordo di Cecilia Mangini pensando a un 8 marzo che in questo 2021 così tormentato, racconti e ripensi e trovi. Se vuoi, condividi come noi il video e le parole degli artisti che hanno voluto questa memoria viva e attiva. 8 marzo 2021  Ricordiamo Cecilia Mangini, la grandeContinua a leggere “#quandovedreteilmiocaroamore”

Onestamente, quello che accade nel PD mi addolora

#CahierIntime#dansLaMaison Onestamente, quello che accade nel PD mi addolora profondamente. Resta per me, il Partito Democratico, il grande partito che ha raccolto, con fatica e coraggio, le esperienze così diverse dell’area democratica, e che ha avuto, nella storia del nostro Paese, sempre un ruolo forte, rappresentando in anni bui, molto bui, la speranza di unaContinua a leggere “Onestamente, quello che accade nel PD mi addolora”

UNA STRANA PARTITA

Sfogliando una rivista specializzata in videogiochi, mi è capitato di riflettere su un diabolico gioco di calcio a tre squadre. Ho scoperto poi che uno schema simile viene a volte realmente utilizzato negli allenamenti. C’è una gran confusione su un campo di calcio dove giocano due squadre, figurasi cosa accadrebbe mettendone in campo tre simultaneamente.Continua a leggere “UNA STRANA PARTITA”

Il compleanno della Garbatella

a sera I quartieri son qualcosa di molto simile a un paese, se la città a cui appartengono è una città come Roma. Con molte identità, forti spaccature di classe, emergenze, presenze e assenze. La Garbatella ha una storia lunga e unica, e credo che quello che la caratterizza di più non sia rappresentativo delContinua a leggere “Il compleanno della Garbatella”

Caro Staino,

Ospitiamo l’intensa, appassionata e inappuntabile lettera che Umberto Mosso indirizza a Sergio Staino in risposta alle considerazioni di Staino intorno alla persona e alla azione politica di Matteo Renzi. Nella sua lettera a Recalcati, uscita su La Stampa il 10 febbraio, Staino rispondeva, a sua volta, a Massimo Recalcati per il suo intervento Perché difendoContinua a leggere “Caro Staino,”

libertà e amore

In questi giorni, ci interroghiamo tutti su libertà e amore– in fondo la politica è questo: Sono andato al mercato degli uccelliE ho comprato uccelliPer te, amor mioSono andato al mercato dei fioriE ho comprato fioriPer te amor mioSono andato al mercato di ferragliaE ho comprato catenePesanti catenePer te, amor mioE poi sono andato alContinua a leggere “libertà e amore”

le dittature invisibili

Microblog di Roger In questi ultimi giorni di particolare tensione, di attesa per le possibili evoluzioni del quadro politico e  di sostegno alle posizioni  “controcorrente” , non “omologate” e coerenti di Italia Viva, ho ritrovato e riletto un libro , ironico, colorato e surreale, nello stile di Sepulveda e di Borges. E’ “Parole in Cammino”Continua a leggere “le dittature invisibili”

Microblog di Roger

Il monito La politica merita di essere vissuta con impegno, dedizione, rispetto e  competenza quando si fonda su valori umani e civili e viene così interpretata da un’esponente di grande spessore come Teresa Bellanova: “Io assumo il monito che ci ha consegnato quell’adolescente scomparso nel Mediterraneo , che sognava di arrivare in Europa con laContinua a leggere “Microblog di Roger”

L’ITALIA AL CONTRARIO

Nel 1975 la mia tesi di laurea ebbe ad oggetto la grande crisi energetica del 1973, anno in cui si registrò un incredibile aumento del prezzo del petrolio a seguito alla guerra del Kippur e alla  decisione dei Paesi associati all’Opec di innalzarne il prezzo a scapito di Israele e dell’Occidente tutto. Ci fu una repentinaContinua a leggere “L’ITALIA AL CONTRARIO”

La “Battaglia” per un 25 aprile che non arriva mai

Microblog di #NeraSuBianco E’ stata assai attaccata la campagna che #LetiziaBattaglia, fotografa “eccellente e giusta” come avrebbe detto la Dickinson, aveva prodotto per la #Lamborghini. Cos’ha di bello, anzi di bellissimo, quella serie di foto? Quelle foto, in una Palermo attualissima e piena di colori, rappresentano il modo che le donne, le ragazze, hanno diContinua a leggere “La “Battaglia” per un 25 aprile che non arriva mai”

#NessunaAllAngolo – le parole

#NOallaViolenzaSulleDonne dai #microblog Abbiamo deciso, in concomitanza con le tante iniziative sia cittadine che municipali, e diffuse in Italia e nel mondo, di postare alcuni testi, e una “playlist” che accompagni la giornata di oggi. Ogni voce da uno dei nostri autori di microblog con l’Hashtag #NessunaAllAngolo #crispet Per tutte le violenze consumate su diContinua a leggere “#NessunaAllAngolo – le parole”

Altri medicamenta

“Sono giornate furibonde, senza atti d’amore” cantava, e canta, De André… … eppure, in qualche modo sature di desideri. Di star bene, di avere un lavoro, di tornare a vivere, sia pure, forse, con regole nuove. Di addii e di incontri, nella distanza che ferisce e unisce. Accadono cose… ad esempio le frasi sconnesse diContinua a leggere “Altri medicamenta”

#microblog

e se provassimo a crescere? circola in rete, ed è molto efficace… non sono riuscita a risalire alla “fonte”, ma è uno spunto assai bello per riflettere insieme. Possiamo crescere, o tenerci stretti a noi stessi. Senza semplificare troppo, credo sia bello mettersi di fronte a questa immagine e pensare un po’, magari non daContinua a leggere “#microblog”

#microblog

auguri Mario Bella, appassionata, rassicurante e piena di calore umano l’Assemblea Nazionale di Italia Viva, i cui interventi principali sono già in rete sulla pagina ufficiale di Italia Viva. Occorre guardare senza trappole mediatiche la realtà delle proposte, la fatica e la felicitò di chi vive questo impegno e questa grande scommessa democratica. Per portareContinua a leggere “#microblog”

Sotto il tetto della casa di Gisella viveva mamma passerotta coi suoi passerotti

#microblog #laCasadAngolo Cominciava così la fiaba che papà Nicola raccontava per fare addomentare le sue Nerina e Francesca… Ci siamo dunque— sulla soglia di una nuova chiusura, per alcuni pesantissima, per altri pesante. La conferma di una difficoltà generale, diffusa e poco dialogante che sostituisce la solidarietà dei balconi, il canto che rende saldi. NellaContinua a leggere “Sotto il tetto della casa di Gisella viveva mamma passerotta coi suoi passerotti”

Si, sono di sinistra

“Sono o no di sinistra?”. Così inizia l’interessante articolo di Marcello Veccia sulle pagine virtuali di questo blog. Così mi si è proposta la stessa identica domanda, che è di grande attualità nel dibattito culturale e politico intorno al tema: esistono ancora una destra e una sinistra? Cos’è oggi di destra e cosa di sinistra?Continua a leggere “Si, sono di sinistra”

#roger

La democrazia è un metodo, tanto ricco quanto difficile da interpretare; un sistema di vita; un processo mai compiuto e in continuo divenire. Ha regole chiare, valori incisivi; si basa su responsabilità individuali e l’impegno di tutti. Fa sorridere, ma anche riflettere, l’ironico dialogo ne “Il vecchio che leggeva romanzi d’amore “ di Luis Sepulveda.Continua a leggere “#roger”

SONO O NO DI SINISTRA?… E CALENDA…?

Sono o no di sinistra? Una domanda cruciale che quando se la pone uno come me in età matura crea qualche dubbio esistenziale. I battibecchi tra me e mio figlio mi fanno a volte trasalire come se stessi camminando sulla strada sbagliata. L’essere figlio di un sessantottino, ex Movimento Studentesco, approdato al PCI di Enrico Berlinguer e via discorrendoContinua a leggere “SONO O NO DI SINISTRA?… E CALENDA…?”

Tutta colpa di?

Tra “seconda ondata” e disordini sociali Se c’è una questione di rilevante importanza oltre alla situazione pandemica, è quella della ricerca di un responsabile per il nuovo aumento dei contagi. Classico della retorica politica delle “moderne” democrazie occidentali. In ordine possiamo trovare gli anziani, i giovani, i lavoratori pendolari, i runner, i bambini, gli sportivi…Continua a leggere “Tutta colpa di?”

ProjetOne – Alessandra

A pink Experience Un reportage fotografico nasce per ospitare, contenere, avere sguardo e ascolto su una esperienza. PinkExsperience nasce per dire tutto questo su vissuti di donne. Ideato da Nerina Garofalo, ospita il primo reportage dedicato ad Alessandra. #LottangoloBlog vi invita a visitare #pinkExperience – ProjectOne #fioccorosa#pinkExperience#prevenzione#nonSoloaOttobre

La famiglia e l’interesse pubblico messi all’angolo e vissuti come “costo”

Perché non farne un’opportunità di guadagno? Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo articolo di Matteo Bonanni, che sul tema ha lavorato anche per la sua tesi di laurea. Buona lettura! *** Se c’è una cosa che si è sicuri di udire quando si parla di politica e di economia è che “c’è crisi” e che non èContinua a leggere “La famiglia e l’interesse pubblico messi all’angolo e vissuti come “costo””

Uno smart working “Covid free”

Pubblichiamo, con il gentile assenso dell’autore, l’articolo di Ciro Cafiero Uno smart working “Covid free”, uscito anche sulla rivista @Lab-Oratoria * ** Lo smart working, con il Covid, è diventato un mantra. Sulla bocca del legislatore, dei sociologi, degli economisti, dei lavoratori. Complice di questo successo è stata una straordinaria produzione normativa nel breve volgere di pochiContinua a leggere “Uno smart working “Covid free””

LA PARTITA DEL CUORE

MAGISTRATURA – POLITICA 2 – 0 Sebbene fortemente screditata, esposta al ludibrio per via di “magistratopoli”, con la credibilità in caduta verticale, con i nomi eccellenti del suo firmamento sospettati di atteggiamenti sicuramente non professionali e probabilmente illegali, la magistratura italiana resta il potere inattaccabile di sempre, la casta in grado di dire al popolo:Continua a leggere “LA PARTITA DEL CUORE”

SAPRANNO NON ESSERE FAMOSI?

Ospite del domenicale di oggi un articolo di Marco Petrucci su programmi televisivi, App, influencers e bisogno di visibilità. Grazie a Marco per questo contributo alla riflessione comune. La domanda completa dovrebbe essere: Sapranno i bambini e gli adolescenti di oggi non essere famosi domani? Me la sono posta un pomeriggio durante una passeggiata inContinua a leggere “SAPRANNO NON ESSERE FAMOSI?”

TRE VITE…

ancora ALLO SPECCHIO Credo che ognuna di noi uscì emotivamente provata, con uno stato d’animo combattuto tra il dolore, la rabbia, lo stupore dopo la visione del film “Tre vite allo specchio” di Nancy Savoca. Quelle immagini si sovrapposero e si alternarono a quelle fabbricate dalla nostra immaginazione di bambine quando avevamo distrattamente colto pezziContinua a leggere “TRE VITE…”

L’IMMIGRAZIONE TRA DIRITTI NEGATI E PROBLEMI SOPITI

Il tema era continuamente all’ordine del giorno durante il primo Governo Conte e si sintetizzava nelle espressioni ricorrenti dei media del tipo: “Il problema dell’immigrazione divide l’Europa”, “È ancora emergenza sbarchi”  oppure “Ennesima tragedia nel Mediterraneo” e ancora “la nave Diciotti che non viene fatta entrare nei porti italiani e la nave Sea Watch …”. Il problema si èContinua a leggere “L’IMMIGRAZIONE TRA DIRITTI NEGATI E PROBLEMI SOPITI”

Una lettera da Nottingham

Riceviamo e volentieri pubblichiamo, nella sezione ottoElettori, le lettere dei simpatizzanti ed elettori di Italia Viva, o di chi vuole essere in dialogo, anche critico, con noi. * Andrea Sciré – Una lettera da Nottingham Tra gli Italiani all’estero è di moda additare tra le cause della loro fuga le poche opportunità che il nostro PaeseContinua a leggere “Una lettera da Nottingham”